Glossario

Qualcosa di più sui termini tecnici

Una raccolta dei principali termini da conoscere

A (ammortamento – assicurazione)

 

  • Ammortamento

Piano di estinzione graduale del capitale ricevuto in prestito mediante rimborso periodico di una rata comprendente una quota di capitale e una quota di conto interessi.

  • Assicurazione

Copertura di un rischio (incendio, furto, danno) contro pagamento di una somma di denaro, chiamata premio.

 

B (bene – broker)

 

  • Bene

Le cose utili dotate di un prezzo e che possono formare oggetto di diritto. I beni si distinguono in beni mobili e immobili. E’ immobile il bene che non si può trasferire fisicamente; è mobile ogni altro bene.

  • Broker

Intermediario. E’ colui che tratta titoli, merci, valuta, assicurazioni per conto di un suo cliente dietro pagamento di una commissione pagatagli per la consulenza offerta.

 

C (cambiale – credito)

 

  • Cambiale

Titolo di credito contenente l’ordine di pagare ad una data futura un somma di denaro.

  • Canone (fisso, indicizzato)

La prestazione periodica in denaro o in beni fungibili dovuta quale corrispettivo dell’utilizzazione di un bene.

  • Canone nel Leasing

E’ la “rata” del leasing e rappresenta la quota periodica in cui si suddivide il compenso della Società di Leasing per l’utilizzo del bene.E’ un corrispettivo per servizio ed in quanto tale è soggetto ad IVA. Può essere o meno comprensivo di servizi accessori quali assicurazione (in varie forme) o altri servizi (ad esempio di manutenzione).

  • Caparra

Somma di denaro che, alla stipulazione di un contratto, una parte consegna all’altra a garanzia della serietà dell’impegno.

  • Capitale

Termine che indica il potere d’acquisto detenuto da un individuo o da un’azienda e destinato a fornire guadagno nel tempo. Il capitale può essere di proprietà, capitale proprio oppure preso a prestito, capitale di terzi.

  • Catasto

L’inventario dei beni immobili esistenti in uno Stato. L’ufficio dove vengono custodite mappe catastali, mappe dei terreni e planimetrie dei fabbricati.Dal catasto è possibile rilevare l’accertamento delle proprietà, la stima delle unità immobiliari, la stima dei terreni.

  • Circolante

Le banconote e le monete in circolazione come mezzo legale di pagamento. L’insieme dei mezzi di pagamento include anche i depositi trasferibili mediante assegno bancario, l’insieme dei fidi accordati mediante carte assegno.

  • Compromesso

Il contratto con cui il venditore e l’acquirente si impegnano a concludere la compravendita. Il compromesso è la “promessa di vendita” che si concluderà con il rogito notarile.

  • Contratto

Accordo tra due o più parti per costituire, modificare o estinguere un rapporto giuridico patrimoniale.

  • Credito

Diritto alla restituzione di una somma di denaro, all’esecuzione di una prestazione o al pagamento del suo corrispettivo in denaro. L’attività economica e bancaria connessa con le operazioni di credito.

 

D (debito – dilazione)

 

  • Debito

Intermediario. E’ colui che tratta titoli, merci, valuta, assicurazioni per conto di un suo cliente dietro pagamento di una commissione pagatagli per la consulenza offerta. Delega Procura, mandato. E’ l’atto con il quale una persona autorizza un’altra a compiere un atto in propria vece.

  • Detrazione

Ciò che viene detratto; diminuzione dell’imposta.

  • Dilazione

Differimento nel tempo, rinvio, proroga.

 

E (estinzione – euribor)

 

  • Estinzione

Il mutuo può essere estinto in via anticipata, parzialmente o totalmente, nel rispetto delle modalità previste nel contratto di mutuo.

  • Erogare

Destinare, elargire una somma di denaro per un fine determinato.

  • Euribor

Euro interbank offered rate.
Tasso interbancario di riferimento per i paesi partecipanti alla moneta unica.
Viene calcolato sulla base degli input di 58 primarie banche europee degli 11 Paesi euro, più quattro da Paesi Ue che non fanno parte dell’euro, più sei “global players”, tra cui alcune banche americane e giapponesi. E’ utilizzato come parametro di indicizzazione dei mutui a tasso variabile.

 

F (finanziamento – fornitore)

 

  • Finanziamento

Prestito di una somma di denaro richiesto per effettuare un investimento o un acquisto. Un finanziamento comporta sempre degli oneri rappresentati dagli interessi passivi pagati sul prestito e dalle commissioni pagate dall’intermediario finanziario che lo concede. Fidejussione
E’l’atto con cui una parte garantisce a un’altra parte creditrice l’adempimento di un’obbligazione in caso di insolvenza del debitore.

  • Fornitore

E’, assieme al conduttore e alla Società di leasing, il terzo protagonista dell’operazione di locazione finanziaria.

 

G (garanzia)

 

  • Garanzia

Il garantire, l’assicurare con un mezzo idoneo l’osservanza di un impegno.

 

I (imposta – istruttoria)

 

  • Imposta

Prestazione obbligatoria di denaro dovuta allo stato o ad altri enti pubblici territoriali dai contribuenti, in rapporto alla loro capacità contributiva per finanziare le spese pubbliche, senza avere diritto a un corrispettivo specifico.

  • Indicizzazione

Il processo di adeguamento del corrispettivo di una operazione all’andamento del costo del denaro.

  • Inflazione

Rialzo generalizzato dei prezzi; diminuzione del potere di acquisto della moneta.

  • Insolvenza

Il mancato pagamento dei propri debiti secondo le modalità e le scadenze previste. L’impossibilità di soddisfare l’obbligazione assunta.

  • Interesse

Prezzo di un capitale preso a prestito per un certo periodo; differenza tra la somma ricevuta dal debitore e quella da restituire alla scadenza.

  • Intermediario finanziario

Istituzione (banca, compagnia di assicurazione, fondo comune di investimento) che riceve denaro dai risparmiatori e lo presta a imprese e a singoli individui.

  • Ipoteca

Diritto di garanzia che attribuisce al creditore, in caso di insolvenza del debitore, il potere di espropriare il bene sul quale l’ipoteca è stata iscritta e di essere soddisfatto con preferenza sul prezzo ricavato dalla vendita.

  • Istruttoria

Fase nella quale si compiono tutti gli atti necessari e si raccolgono gli elementi per portare a termine un contratto.

 

L (leasing – locazione)

 

  • Leasing

Contratto di affitto a cui è collegato un patto di riscatto. La società di leasing acquista in proprio, secondo l’indicazione del cliente, beni mobili (macchine, automobili, ecc.) che affitta per un tempo determinato al cliente contro il pagamento delle rate calcolate in base all’ammontare globale di poco inferiore al valore residuo del bene al termine del contratto di leasing. Con il leasing è possibile quindi finanziare investimenti diluendone la spesa nel tempo.

  • Liquidità

La disponibilità di moneta e la capacità attribuita ad un investimento di trasformarsi in moneta.

  • Locazione

Contratto con il quale il locatore si obbliga ad affittare al locatario un bene immobile per un determinato periodo.

 

M (mandato – mutuo)

 

  • Mandato

Incarico di agire per conto di altri.

  • Mutuo

Contratto con il quale una parte (mutuante) consegna all’altra (mutuatario) una determinata quantità di denaro e l’altra si obbliga a restituirla in forma rateale.
Questo tipo di finanziamento viene concesso da Banche, Istituti di Credito e Società Finanziarie per acquistare un’immobile.

 

O (obbligazione)

 

  • Obbligazione

Titolo di credito rappresentativo di un prestito contratto da società o enti di natura diversa che attribuisce al proprietario il diritto di ricevere un interesse e il rimborso entro la scadenza del prestito, sulla base di un piano di ammortamento.

 

P (prelazione – promotore)

 

  • Prelazione

Patto con il quale una parte promette all’altra di preferirla, qualora decidesse di vendere un bene. Prezzo
Valore di scambio di un bene o di un servizio espresso in moneta.

  • Prime rate

Tasso d’interesse sui finanziamenti a breve termine concessi dalle banche alla migliore clientela.

  • Prestito

Contratto con il quale il creditore consegna al debitore una somma di denaro oppure beni mobili o immobili che il debitore si impegna a restituire ad una data prestabilita. La concessione del prestito comporta il pagamento di un interesse a favore del creditore. La concessione di un prestito costituisce una delle fonti di finanziamento sia degli operatori privati che di quelli pubblici.

  • Procura

Atto con il quale si conferisce potere di rappresentanza.

  • Promotore finanziario

Colui che esercita professionalmente l’attività di intermediazione finanziaria in qualità di dipendente, agente o mandatario.

 

R (rata – rimborso)

 

  • Rata

Ciascuna delle parti in cui viene divisa una somma da pagare dilazionata nel tempo, a scadenze prefissate. Reddito
Complesso delle entrate monetarie e in natura conseguite da una persona fisica o giuridica in un periodo di tempo.

  • Rendita

Provento che deriva dal possesso di una proprietà.

  • RID

Contratto con il quale il creditore consegna al debitore una somma di denaro oppure beni mobili o immobili che il debitore si impegna a restituire ad una data prestabilita. La concessione del prestito comporta il pagamento di un interesse a favore del creditore. La concessione di un prestito costituisce una delle fonti di finanziamento sia degli operatori privati che di quelli pubblici.

  • Rimborso

Atto con il quale si conferisce potere di rappresentanza.

 

S (spese)

 

  • Spese di istruttoria

Sono le spese di avvio dell’operazione, da pagarsi di norma alla firma del contratto (stipula). Tendono a remunerare, anche se parzialmente, l’attività svolta dalla Società di leasing per l’esame del rischio di credito.

 

T (taeg – trasparenza)

 

  • Taeg

Tasso annuo effettivo globale. E’ il costo totale del credito a carico del consumatore espresso in percentuale. Comprende gli interessi passivi e tutti gli oneri che il consumatore deve sostenere per un finanziamento.

  • Tasso d’interesse fisso

Tasso di interesse che non varia in funzione dell’andamento del costo del denaro.

  • Tasso d’interesse variabile

Tasso di interesse che varia a seconda dell’andamento del costo del denaro.

  • Tasso d’interesse misto

Tasso di interesse nel quale è prevista l’applicazione in tempi determinati e successivi, sia del tasso fisso che del tasso variabile.

  • Trasparenza bancaria

Serie di norme previste dalla legge per facilitare il rapporto tra banca e cliente rendendolo più chiaro.